Rimozione tatuaggi

Un tatuaggio è per sempre o almeno è ciò che si pensa nel momento in cui si decide di farlo. ma a volte ci si pente, si cambia idea o per altre svariate ragioni, si decide di rimuoverlo. In questo caso cosa si fa? Innanzitutto, è bene rivolgersi ad un chirurgo estetico o ad un centro medico specializzato in medicina estetica, i quali vi consiglieranno cosa è meglio fare. I tatuaggi oggi possono essere rimossi con successo e senza cicatrici. le tecniche più innovative garantiscono un risultato esteticamente impeccabile, cosa molto più difficile era in passato, con l'utilizzo di metodi invasivi e dolorosi. 

Dopo un'accurata visita con il chirurgo, il quale raccoglierà tutte le informazioni necessarie per poter intervenire in sicurezza: stato di salute. età, caratteristiche del tatuaggio, effettuerà una stima circa l'opportunità di intervenire sul disegno ed il numero di sedute prevedibilmente necessarie. 

I tatuaggi oggi possono essere rimossi con successo e senza cicatrici, garantendo un risultato esteticamente impeccabile, cosa molto più difficile era in passato, con l'utilizzo di metodi invasivi e dolorosi. 

La rimozione del tatuaggio con laser è la tecnica più comune. Diversi sono i tipi di laser utilizzati:

- Q-Switched, in più usato in questo campo, le tipologie più utilizzate sono Nd-Yag, Alexandrire o KTP. Nonostante il trattamento con questa tecnica sia diventato molto più delicato sulla cute, rispetto ai vecchi laser, il candidato paziente si dovrà sottoporre ad una visita medica per raccogliere l'anamnesi ed escludere controindicazioni. Pazienti con patologie cutanee e con problemi di cheloidi, possono non essere adatti alla rimozione del tatuaggio con laser Q-Switched. Il paziente riceverà inoltre informazioni tecniche del trattamento, affinchè possa sottoscrivere il consenso informato. 

Questo tipo di laser "bombarda" il tatuaggio con impulsi di luce in nanosecondi a lunghezza d'onda diverse in base al colore da eliminare, in un tempo minimo, che il pigmento esplode senza bruciarsi. Il pigmento d'inchiostro viene frammentato in piccole particelle che vengono poi eliminate dai macrofagi, le cellule spazzino del nostro sistema linfatico. Esse impiegano circa 8 settimane per smaltirle completamente, il tempo di intervallo tra una seduta e l'altra. Con il susseguirsi delle sedute, l'inchiostro diminuirà ed il tatuaggio apparirà sbiadito. Sono necessarie dalle 4 alle 10 sedute per rimuovere completamente il tatuaggio, in base alle sue dimensioni. Nel caso di fumatori, le sedute diventeranno più numerose, mentre per i soggetti con pelle chiara, risulterà più efficace il trattamento laser. In alcuni casi  possono rimanere residui ed una colorazione differente della pelle. I tatuaggi neri sono più semplici da togliere. Quelli colorati (policromatici) richiedono più sedute. Se la zona trattata non viene protetta dai raggi ultravioletti (sole e lampade UV), si rischia di avere un'alterazione cromatica dell'area, che potrebbe scurirsi o schiarirsi. Il trattamento è lungo e non è economico. Il prezzo varia a seconda della grandezza, dei colori e delle caratteristiche del tatuaggio da rimuovere. 

Altra tipologia è il Laser a picosecondi. questo tipo di apparecchiatura funziona in maniera molto rapida perché fornisce molta energia in un breve lasso di tempo. Stiamo parlando di un laser di tipo PicoWay, che agisce frammentando i pigmenti in parti ancora più piccole rispetto al Q-Switched, ciò consente all'organismo di eliminarle più rapidamente. Dato che anche l'effetto termico diminuisce, la guarigione sarà ancora più veloce. Bisogna però dire che il costo di un trattamento con laser a picosecondi è molto più alto, ma si occupa anche della rigenerazione cutanea, richiede meno sedute e migliori risultati. La riduzione del numero dei trattamenti rende piu' economico il costo finale della completa rimozione.

Un ulteriore metodo è offerto dalla tecnologia TES  che permette di dissolvere l'inchiostro ed eliminarlo, riportando il colore della pelle al suo stato naturale. Un manipolo collegato ad un macchinario computerizzato rilascia una sostanza chimica attraverso tanti micro aghi. Il liquido rilasciato dissolve l'inchiostro del tatuaggio mentre gli stessi aghi aspirano l'inchiostro dissolto, rimandandolo ad un serbatoio visibile nel macchinario stesso. Quindi, a differenza del metodo laser, che scioglie ma non aspira l'inchiostro, che finisce per propagarsi nell'organismo, il metodo TES elimina ogni residuo, anche quelli metallici che talvolta sono presenti nei tatuaggi. La soluzione chimica TES è efficace su qualsiasi tipo di inchiostro, ed è tanto più rapida quanto più recente è il tatuaggio. In una sola seduta si elimina già il 90% del disegno, a prescindere dalla misura, dalla forma, dalla profondità e dal tempo. È efficace su qualsiasi tipo di pelle. In una sessione di circa 15 minuti, è possibile eliminare un tatuaggio di circa 40cm quadrati, a prescindere dai colori e dall'intensità dell'inchiostro. Quindi la durata dipende dalla grandezza del tatuaggio.

Il laser è molto efficace, ma richiede tempi lunghi, ponendo alcune condizioni: alcuni colori non si eliminano completamente ed i costi sono elevati a causa del numero di sedute necessarie per la cancellazione completa, che può arrivare ad 1 anno o più. 

Il dispositivo Magic Pen offre un'alternativa pratica e di semplice utilizzo per chi non ha la possibilità di sottoporsi a un ciclo di laser; la tecnica di cui si avvale consiste nel far fuoriuscire il pigmento attraverso l'epidermide, senza lasciare alcun segno visibile.In pratica, usando Magic Pen è come se si effettuasse un tatuaggio all'inverso, senza usare pigmenti colorati, ma solo prodotti naturali. Per rimuovere tutto il colore di un tatuaggio con Magic Pen è necessario fare su tutta la zona tanti piccolissimi puntini, a una distanza di circa 5 mm tra loro. Il dispositivo Magic Pen è dotato di aghi di grado medico, simili a quelli utilizzati nel tatuaggio. Nelle ore successive al trattamento la cute inizia già a ripararsi in superficie, ma alla profondità programmata a cui è stato veicolato il liquido i pigmenti del tatuaggio iniziano a degradarsi; col procedere della cicatrizzazione i pigmenti del tatuaggio vengono gradualmente espulsi attraverso l'epidermide grazie all'azione dell'acido lattico, e vengono eliminati nell'arco di circa due settimane.Una volta che le ferite sono guarite completamente e la pelle si è normalizzata, riprendendo la consistenza e il colore naturale, è possibile ripetere una nuova sessione di trattamento, con la stessa procedura, finché il disegno non scompare del tutto. Con questa semplice tecnica di solito si può trattare progressivamente l'intera area di un tatuaggio in tre sessioni. Il trattamento è meno costoso e più rapido rispetto a una rimozione laser, promette infatti risultati soddisfacenti in sole 3 o 4 brevi sedute, indipendentemente dai colori impiegati per il tatuaggio, perché la speciale soluzione brevettata da iniettare non cambia in funzione del pigmento. Il trattamento può in alcuni casi lasciare cicatrici oppure ipo/iperpigmentazione della zona trattata; questo dipende strettamente dalle caratteristiche della cute del paziente e dal modo in cui la ferita è curata durante la convalescenza. 

Profade Tattoo Removal
Profade Tattoo Removal

Per chi vuole evitare il dolore e risparmiare, in commercio esiste una crema per la rimozione dei tatuaggi. Si chiama Profade Tattoo Removal. E' venduta in kit, perfetta per l'eliminazione di un piccolo tatuaggio e poco profondo, mentre se è carico di colore, lo "sbiadirà", in questo caso si dovrà intervenire con il laser, riducendo però le sedute. La crema Profade viene applicata in tre step:

  1. La zona tatuata che vogliamo cancellare va inumidita con acqua tiepida. E poi si applica la crema numero uno. Servirà a preparare la pelle alla rimozione della pigmentazione tatuata.
  2. A questo punto va applicata la crema numero 2. Adesso bisogna aspettare minimo 15 minuti. In questo tempo la crema inizierà a distaccare i pigmenti colorati.
  3. Riapplicare i due step a distanza di circa 5 giorni fino alla completa cancellazione del tatuaggio. Questa crema non dove entrare in contatto con occhi, ferite, abrasioni o labbra per evitare spiacevoli conseguenze. 

I vantaggi di Profade Tattoo Removal:

  • Rimozione del tatuaggio indolore
  • Velocità nella rimozione
  • Rimozione economica
  • Puoi farlo da solo
  • Eviterai il doloroso e costoso laser
  • Riduce le sedute dal laser nel caso di tatuaggi molto profondi
  • Non ha effetti collaterali

In alternativa a tutte queste tecniche si può optare per una Cover up: coprendo o modificando il tatuaggio esistente, rimuovendo così un tatuaggio indesiderato.